Pakistan 
 
Settembre 2008 
Kamikaze a Peshawar, 30 morti; bombe a mano lanciate in una moschea a Dir, 20 morti. Asif Ali Zardari, vedovo di Benazir Butto, è eletto presidente del Pakistan. Accusato in passato di corruzione, Zardari deve affrontare l'opposizione interna nell'esercito dei fedelissimi dell'ex presidente generale Pervez Musharraf, e gli elementi vicini al fondamentalismo islamico presenti nei servizi segreti. 
 
Agosto 2008 
Attentato in fabbrica armi a Wah, 70 morti. 
 
Febbraio 2008 
Kamikaze a Charsadda, 25 morti; 37 morti a Parachenar; Kamikaze a Swat 38 morti 
 
Gennaio 2008 
Attentato a Lahore, 22 poliziotti morti  
 
Dicembre 2007. 
L'ex leader Benazir Butto è assassinata poco dopo Natale, in un attentato (il quarantesimo attentato suicida dell'anno) in cui muoiono altre 35 persone. E' destinato a succederle alla guida del partito il figlio Bilawal Butto. Non è chiaro se le elezioni pianificate per il mese prossimo si svolgeranno come previsto. 
Nel Pakistan su 165 milioni di persone il 50% è alfabetizzato (donne, 36%) e il 24% vive sotto la soglia di povertà. 
 
Novembre 2007 
Pervez Musharraf ha rinviato le elezioni politiche che dovevano svolgersi a Gennaio. Ha cacciato il presidente della Corte Costituzionale, "normalizzato" la magistratura, arrestato centinaia di oppositori, oscurato le TV. In nome del pericolo del fondamentalismo islamico e con i contributi finanziari degli USA (oltre 7 miliardi di dollari dall'11 settembre 2001 al 2007). 
 
Ottobre 2007 
Kamikaze nella folla che saluta la Butto a Karachi, 139 morti. Swat: 30 soldati uccisi. 
 
Settembre 2007 
25 morti a Rawalpindi; 15 soldati morti a Tarbela Ghazi 
 
Luglio 2007 
24 soldati morti a Miranshah, attentato kamikaze 
 
Aprile 2007 
Kamikaze a Peshawar, 22 morti 
 
Febbraio 2007.  
Il medico pakistano Abdul Ghani Khan, impegnato nella lotta alla poliomelite e nella campagna di vaccinazioni promossa dall'Organizzazione Mondiale della Sanità e dall'Unicef è stato ucciso in un attentato. I fondamentalisti rifiutano le vaccinazioni. 
 
Ottobre 2002.  
Ha vinto le elezioni il partito Pakistan muslim league di Musharraf che è ora il presidente. Segue il partito di Benazir Butto (ex. primo ministro rifugiatasi a Londra dopo voci di corruzione), il Pakistan people party (PPP), quindi una coalizione di partiti islamici pro-talebani. 
 
1999 
Pervez Musharraf arriva al potere con un colpo di Stato. 
 
1993 
Benazir Butto riconquista la carica dopo essere stata cacciata per corruzione. 
 
1988 
Benazir Butto è la prima donna a diventare premier in un Paese musulmano 
 
Libri: 
 
Film: 
A MIGHTY HEART UN CUORE GRANDE - Michael Winterbottom 
 
Iniziative: 
Children First si occupa di assistere bambini in zone problematiche. E' un'associazione piccola e la fondatrice Sylvia Eibl controlla ogni centesimo speso. 
 
 
 
 
 
 
Link veloci: 
Perché sei qui - Perché questo sito - Parliamo di cose “serie” - Italia - Mondo - Scuola - Scienza - Politica - CultUra - Salute - Noia - Sei attivo? Iniziative - Felicità - Seduzione - Donne - Soldi - Pace? - Paura - Economia - Autorità - Controllo - Ecologia - Vita e domande - Oggetti smarriti - Fanzine  - La posta di PK.com 
Segnala e diffondi Paperinik.Com - Scrivi a Paperinik.com 
 
 
 
Paperinik.Com  
Torna alla home page... - Leggi le Avvertenze e le Modalità d'uso 
 
(C)2001, 2016 Paperinik.com - Le immagini contenute in questo sito sono state realizzate dal PK.com team. Sono Copyright Paperinik.com e non possono essere riprodotte senza autorizzazione - I testi contenuti in questo sito possono essere riprodotti, purché citando e linkando la fonte www.Paperinik.com 
Segnala e diffondi Paperinik.Com - Scrivi a Paperinik.com